Come bloccare lo spam dei referrer con il plugin WordPress - Semalt Advice

Lo spam dei referrer inquina il tuo account Google Analytics con informazioni false e utilizza traffico di bassa qualità per promuovere i tuoi contenuti su Internet. Quando il tuo account Google Analytics mostra molte visualizzazioni, è probabile che il tuo sito abbia iniziato a ricevere traffico falso. Gli spammer utilizzano una varietà di tecniche per generare entrate e quando si fa clic sui collegamenti spam referrer, il loro posizionamento verrà migliorato nei risultati del motore di ricerca . Anche quando non fai clic sui loro collegamenti, rovineranno i tuoi rapporti di Google Analytics e non sarai in grado di condividere i rapporti inquinati con nessuno nella tua azienda. Fortunatamente, alcuni plugin di WordPress sono stati progettati per impedire allo spam dei referrer di influenzare i dati di Google Analytics e accedere al tuo sito.

Oliver King, il Customer Success Manager di Semalt , fornisce qui alcune affascinanti questioni al riguardo.

Come iniziare?

Se non hai mai utilizzato Google Analytics sul tuo sito Web, è un ottimo strumento per iniziare. Google Analytics ti consente di vedere come gli utenti interagiscono con le tue pagine web. Puoi anche vedere quali articoli ricevono più traffico degli altri. È possibile tenere traccia dei clic sui collegamenti ed eseguire test divisi. Tutti vogliono che il suo sito Web venga notato su Internet, ma gli spammer referrer sfruttano le nostre tecniche SEO inviando molte visualizzazioni false ai nostri siti. Inseriscono inoltre da centinaia a migliaia di script e codici per danneggiare il ranking del nostro sito su Internet. I loro URL vengono visualizzati in Google Analytics e interessano innumerevoli siti Web ogni mese.

Perché devi preoccuparti dello spam dei referrer?

Alcuni potrebbero pensare che lo spam dei referrer sia innocuo e sicuro a meno che qualcuno non faccia clic sui collegamenti, ma non è così. Anche quando non fai clic sui link, lo spam referrer influisce sui rapporti di Google Analytics. Per le piccole e medie imprese, lo spam dei referrer può rappresentare una grave minaccia poiché rovinerà i loro siti in pochissimo tempo. Se vendi qualcosa attraverso il tuo sito Web, non puoi scegliere come target i clienti desiderati a causa dello spam dei referrer.

Blocco dello spam di referrer in WordPress con plugin

Un paio di plugin di WordPress possono aiutarti a mantenere lo spam dei referrer al minimo indispensabile. La cosa più eccitante è che quasi tutti questi plugin sono gratuiti e possono essere installati rapidamente. Non siamo responsabili per gli effetti dannosi e non forniamo supporto o istruzioni non pagati, quindi è sempre necessario eseguire il backup dei file prima di installare qualsiasi plug-in WordPress.

SpamReferrerBlock

È un plug-in gratuito, famoso per l'utilizzo di liste nere aggiornate automaticamente gestite dall'autore. Una volta installato completamente, il plug-in è facile da configurare e può essere aggiunto comodamente al tuo sito.

Plugin alternativi

Alcuni nuovi plugin, come Referrer Spam Blocker e Block Referral Spam, sono stati introdotti poche settimane fa, ma questi plugin non hanno ricevuto commenti soddisfacenti dalla critica, quindi non è possibile giudicarli correttamente.

Si informa che i plugin di WordPress non possono bloccare lo spam fantasma da 4masters.org, webmaster-traffic.com, darodar.com e co.lumb.co. Ti consigliamo di filtrare lo spam dei referrer nell'account Google Analytics per impedire al tuo sito di ricevere visite di falsi referrer.